L’Ecocolordoppler dei Tronchi Sovraortici (TSA)

L’Ecocolordoppler dei Tronchi Sovraortici (TSA)

L’Ecocolordoppler dei Tronchi Sovraortici (TSA) è un esame che permette di studiare la morfologia dei vasi (pervietà e calibro), riconoscere le lesioni aterosclerotiche (placche), il conseguente grado di stenosi e il loro evolversi e viene effettuato per escludere la presenza di trombosi venose.

L’ ecocolordoppler fornisce immagini a colori (rosso e blu) dei flussi venosi e arteriosi evidenziando anche le più piccole lesioni delle pareti dei vasi consentendo di valutarne con precisione l’entità.
L’ecocolordoppler TSA viene richiesto dagli specialisti per l’inquadramento di un paziente a seguito di ictus o TIA, attacco ischemico transitorio, e per la diagnosi di aneurisma.

Viene utilizzato anche per lo screening di pazienti con fattori di rischio cardiovascolare (ipertensione arteriosa diabete, ipercolesterolemia, fumo, ecc.).


© Copyrights 2024 - Istituto Clinico Brianza - privacy policy - dichiarazione dei cookie - powered by IT Impresa